Tam Tam Corriere

Tam Tam Corriere, 3 Ottobre 2017

Il 12,13 e 14 ottobre a Fiera Milano City andrà in scena il trentaduesimo Salone del Franchising. Tra le tante novità in vetrina anche il concept di Primacotta, brand di pizzerie da asporto, che fa il suo debutto in fiera.

“Il desiderio è quello di un significativo sviluppo territoriale – affermano i titolari – Abbiamo da pochi mesi aperto un punto vendita pilota a Milano, in via Vittor Pisani 14 e ne abbiamo altri tre in via di definizione. Il centro ha già dimostrato la sua profittabilità economica e questo ci ha dato non solo fiducia ma anche energia e risorse per affrontare la sfida verso l’espansione sul territorio nazionale”.

In quest’occasione verranno presentati ai potenziali ai franchisee le virtù di un progetto che si basa sui concetti semplici ma vincenti.

Innanzitutto il prodotto: una pizza il cui segreto è la cottura in due tempi. Non è da riscaldare ma da finir di cuocere in forno: bastano infatti cinque minuti a 200°. Grazie a questo procedimento mantiene le proprietà nutritive e il gusto come fosse appena sfornata: soffice e croccante. Può essere acquistata, lasciata in frigorifero e mangiata un paio di giorni dopo oppure congelata. L’idea è quella di rispondere all’esigenza di chi ha poco tempo di cucinare.

Un aspetto importante è la ricetta con cui viene preparata la base, dove la lunga lievitazione e fermentazione garantiscono un’alta digeribilità. La pasta è anche al tatto più leggera rispetto alle classiche pizze d’asporto. La semplicità, infine, è anche per chi decide di aprire un nuovo punto vendita. Il team di Primacotta si occupa di tutto ad eccetto del reperimento della location (dotata di canna fumaria e autorizzazioni d’uopo): dall’allestimento alle forniture, dalla pubblicità alla formazione. Non serve infatti un vero pizzaiolo ma solo seguire facili regole per infornare, guarnire e tagliare. “Niente di complicato – assicurano gli ideatori – perché alle cose, più sono semplici e più hanno successo: come la pizza”.

Commento

Commenta per primo questo articolo.

Lascia un commento