Primacotta e il nuovo modo di vivere la pizza anche a casa

“Una pizza che fa innamorare al primo boccone” così esordisce lo chef di Primacotta, nuovo punto vendita che inaugura la sua prima insegna meneghina in via Vittor Pisani 14. Primacotta rientra nella famiglia delle pizzerie d’asporto da godersi anche a casa in formula take away con alcune differenze importanti.

“È una pizza diversa – racconta lo chef – da tutte le altre. Il segreto è nella cottura in due tempi. Non è una pizza da riscaldare ma deve essere messa in forno a 200 gradi per pochi minuti al fine di completare il processo di cottura. Questo procedimento permette di mantenere tutte le proprietà nutritive e il gusto. Il risultato è quello di una pizza appena sfornata: croccante e soffice anche dopo qualche giorno dall’acquisto grazie, appunto, al secondo passaggio in forno. Può essere infatti lasciata in frigorifero o essere congelata senza alterarne il sapore. Viene preparata con farine semi integrali macinate a pietra, 100% italiane e arricchite di farro tostato, germe di grano, lievito madre e multi cereali. La lunga lievitazione e una prolungata fermentazione garantiscono all’impasto anche un’ottima digeribilità”. 

L’idea che ha dato vita a questo nuovo concept è stata quella di andare incontro a chi ha poco tempo per cucinare o per chi viaggia, da gustare sia in compagnia che in famiglia. È disponibile in diversi formati e varianti tra cui quella vegana e vegetariana, il cuore di pizza o la focaccia croccante. Il progetto è destinato ad espandersi in franchising sia in Italia che nel mondo.

Commento

Commenta per primo questo articolo.

Lascia un commento